io canto


la mia voce mi somiglia, è il mio altro corpo, e il canto ne è il suo gesto. è lei che mi disegna e dimostra. nel mio suono c’è quello che ho ascoltato e accolto. la mia voce racconta di me audacia e timore, stupore e quiete. è il mio limite e il mio centro. è la mia fioritura è la voglia di andare incontro al futuro. la mia voce è ciò che più e meglio mi rappresenta.


silvia lorenzi




soprano